tesi di laurea
"il FORO ITALICO di Roma"


Roma

Portfolio page
copertina_TESI

Project details

  • Date

     25 febbraio 2010

  • Client

     Politecnico di Bari - Facoltà di Architettura

  • Authors

     arch. Acciai Gabriele
    arch. Capolongo Daniela
    arch. De Bellis Vito
    arch. Meliota Maria Isa
    arch. Perilli Michele
    arch. Piscopo Francesco

  • Category

     tesi di laurea

  • Website

     Visit online

"il FORO ITALICO di Roma, un luogo tra monumento ed organismo urbano: riqualificazione architettonica, urbana e paesistica"

I 3 LABORATORI DELLA MODERNITA' A ROMA: FORO ITALICO, CITTA' UNIVERSITARIA, EUR

ACCADEMIA DI ED. FISICA_ridisegno planimetrie, prospetti e sezioni

PALAZZO DELLE TERME_ridisegno planimetrie, prospetti e sezioni


ACCADEMIA DELLA SCHERMA_studio strutturale

ACCADEMIA DELLA SCHERMA_ridisegno planimetrie, prospetti e sezioni

STADIO DEI MARMI_ridisegno planimetrie, prospetti e sezioni

ACCADEMIA DI ED. FISICA_studio strutturale


PALAZZO DELLA FARNESINA_studio strutturale

SOLUZIONE PROGETTUALE_masterplan

SOLUZIONE PROGETTUALE_vista d'insieme e sezione

SISTEMA IPOGEO_planimetria e sezione


RISALITA A MONTE MARIO_sezione

PIAZZALE DELL'IMPERO_vista prospettica

RISALITA SU MONTE MARIO_vista prospettica

SISTEMA IPOGEO_planimetria e sezione


vista prospettica

vista prospettica

SISTEMA IPOGEO_planimetria e sezione

sezione 3D


SISTEMA IPOGEO_vista prospettica

SISTEMA IPOGEO_vista prospettica

NUOVO STADIO DEL TENNIS_planimetria e sezione

NUOVO STADIO DEL TENNIS_sezione e vista prospettica


NUOVO STADIO DEL TENNIS_vista prospettica


Politecnico di Bari  -  Facoltà di Architettura

“il FORO ITALICO di Roma, un luogo tra monumento ed organismo urbano: riqualificazione architettonica, urbana e paesistica”

arch.  Acciai Gabriele

arch.  Capolongo Daniela

arch.  De Bellis Vito

arch.  Meliota Maria Isa

arch.  Perilli Michele

arch.  Piscopo Francesco

 

relatori:   prof.sa Anna Bruna Menghini,  prof. Claudio D’Amato Guerrieri,  prof. Giacomo Martines,  prof. Matteo Ieva,  arch. Marco Stigliano